GIVE US SOME INFORMATIONS ABOUT YOUR BOOKING
Blog
Cannelloni di farro al sugo di piccione con Vino Nobile di Montepulciano

Dalla fantasia di Loredana e dalle mani di Silvana, Franca, Pia, Mirella e tutta la Contrada di Collazzi, ecco una ricetta originale e deliziosa che viene dal contest “A tavola col Nobile”del 2004. La ricetta suggerisce una gustosa combinazione tra la delicatezza dei cannelloni di farro fatti a mano, ammorbiditi con la besciamella come vuole la tradizione, e il sapore rustico di selvaggina tipico del piccione, che innaffiato con un buon Nobile di Montepulciano trova il suo compimento più alto.

Buon appetito!

Ingredienti

  • 500 gr. farina di farro
  • 500 gr. farina di grano
  • 6 uova

Per il sugo di piccione:

  • 2 piccioni
  • 400 gr. di vitello
  • 400 gr. di maiale
  • 2 salsicce
  • Scalogno
  • Olio extravergine di oliva
  • 2 bicchieri di vino rosso
  • Besciamella fatta con 1 litro di latte, brodo di piccione, farina, burro

Come si prepara:

Preparate una sfoglia di pasta con le farine sopra elencate e le uova, poi fate cuocere in abbondante

acqua salata. Preparate un trito di scalogno e fatelo appassire in olio extravergine; aggiungete la

carne macinata di vitello e di maiale, la salsiccia e le polpe dei piccioni precedentemente cotte in forno con olio, rosmarino ed aglio. Aggiungete un bicchiere abbondante di vino rosso durante la cottura; a cottura ultimata, amalgamate una parte del sugo con la besciamella. Riempite i cannelloni e teneteli in forno a 150° per circa venti minuti. Una volta sistemati nel

piatto, copriteli con la rimanente parte di sugo non amalgamato con la besciamella e cospargeteli di semi di finocchio selvatico.

Condividi questo Post

Fattoria La Braccesca – Marchesi Antinori - ELEGANZA E RISPETTO DEL TERRITORIO